WM Expo 2018? Rispettate le attese da speaker e organizzatori | Emoe

WM Expo 2018? Rispettate le attese da speaker e organizzatori

SOMMARIO

Si è da poco concluso il WM Expo 2018 tenutosi presso l’Hotel Four Points by Sheraton di Padova e, come promesso, noi c’eravamo!

WM Expo 2018? Rispettate le attese da speaker e organizzatori | EmoeDurante queste due giornate abbiamo fatto una Full Immersion di Seo, Inbound Marketing, Marketing  Automation, Analytics, insomma, di tutto ciò che concerne il settore del Web Marketing.

L’evento si è svolto in tre aree distinte dell’hotel:

  • Sala Plenaria: in cui si sono tenuti gli speech;
  • Seconda Sala: impiegata per approfondire specifici case study;
  • Terza Sala: dedicata agli sponsor.

É il terzo anno che partecipiamo all’evento e ne siamo entusiasti, oltre a non essere sorpresi dal livello di formazione e di qualità.

In primo luogo ci ha colpiti la professionalità dei moderatori presenti all’evento:

  • Miriam Bertoli e la sua l’idea del Digital Women Coffee;
  • Flavio Mazzanti: un uomo umile e al servizio di tutti e questo nel 2018 fa la differenza;
  • Giorgio Soffiato: ideatore della chat di gruppo del WM EXPO, la sua sicurezza e fermezza ne hanno fatto il moderatore ideale.

Veniamo ora al cuore dell’evento… Gli speech e i relatori!

WM Expo 2018? Rispettate le attese da speaker e organizzatori | Emoe

ENRICO PAVAN ci ha parlato di CRO (Conversion Rate Optimization) raccontandolo con delle slide favolose, si, perché ha usato letteralmente delle favole come grafiche… Geniale.

Un ottimo FRANCESCO CHIAPPINI che ci ha parlato di modelli di business per e-commerce, facendo numerosi esempi pratici. Francesco ci ha convinto talmente tanto che abbiamo comprato il suo libro!

Proseguiamo con EMANUELE AROSIO che ha portato con sè Giulia Yang per parlarci di come poter vendere sul mercato cinese attuale.

Inoltre ricordiamo l’ottimo speech di GIOVANNI CAPPELLOTTO che ci ha fatto riflettere riguardo gli e-commerce e quale sia il loro rapporto con il colosso americano Amazon.

Dulcis in fundo GIULIANO TRENTI ci ha parlato di “Neuro-Marketing: come si costruisce uno spot effective?” citando l’esempio del brand Twinings.

Il WM Expo 2018 ci ha insegnato tanto e consigliamo a tutti coloro che fanno questo mestiere di tenersi sempre aggiornati partecipando ad eventi d’eccellenza come questo tenutosi a Padova lo scorso week end: sono occasioni di confronto e di dialogo che ci permettono di rimanere sempre aggiornati in questo ambiente in continua evoluzione.

Appuntamento al WM Expo 2019!

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Informazioni sull'autore e altri articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mostra i commenti sul post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.