Sviluppo siti web Torino | Emoe

Sviluppo siti web? Attento a come lo fai

SOMMARIO

Lo sviluppo siti web è diventato un fattore assolutamente fondamentale per ogni business o attività che voglia cercare la propria strada ed emergere rispetto a tutto il vasto mondo virtuale e non, di cui fa parte. I siti internet sono diventati le principali vetrine di ogni attività che voglia essere davvero competitiva, sempre più spesso clienti e potenziali clienti, si affidano a questi spazi espositivi in rete, per formare il proprio giudizio e farsi guidare nei propri consumi.

Sono insomma finiti i tempi in cui il sito internet era semplicemente un orpello od un vezzo, anzi, il marketing si è declinato quasi completamente in web marketing, la potenza comunicativa oggi si esprime attraverso i bytes che si propagano in rete alla velocità del pensiero. La corsa al web è sempre più intensa, le tecnologie sempre più raffinate e le tecniche di comunicazione cercano di stare sempre più al passo.

La trasformazione, se non addirittura la rivoluzione che ha attuato internet, per quanto riguarda il nostro modo di comunicare, di scambiare informazioni e di organizzare attività di natura sociale, politica ed economica è stata epocale. La cosiddetta “società della conoscenza” che si è materializzata, nonostante non sia fatta di materia ma di serie numeri binari, ha enormi potenzialità nella promozione di uno sviluppo economico e commerciale, favorendo la diffusione dei saperi ed influenzando profondamente le dinamiche di veicolazione di ogni attività umana.

Sviluppo siti web a Torino! Scegli Emoe!

Vai al nostro servizio!

Creare e tenere in vita un sito web sono diventate attività estremamente collegate fra loro, la gestione e l’aggiornamento sono diventati elementi importantissimi quanto la creazione. Questo per molti motivi, il primo è che il traffico internet si è intensificato e diversificato, il secondo è ovviamente legato a Google, che premia nella sua indicizzazione i siti internet che rispondono al suo criterio di freschezza dei contenuti. E’ quindi diventato importante tanto il SEO, quanto il SEM, che permette con molti strumenti, di sviluppare piani di marketing a pagamento in rete.

Uno dei punti chiave dello sviluppo siti web, anche e soprattutto per i siti di e-commerce, dal punto di vista grafico, è garantire la continuità dell’immagine. La grafica Web non deve essere autoreferenziale ma deve sapersi collegare ad un progetto di comunicazione integrata online-offline chiaramente identificabile. Questo è particolarmente vero per i siti Web aziendali o comunque professionali, per i quali si può parlare di immagine coordinata.

Internet sta rendendo possibile alle aziende di rivoluzionare i propri modelli di impresa e di guadagnare in efficienza e in produttività. I suoi effetti non sono limitati allo sviluppo del settore ICT ma ormai si guarda ad Internet come strumento di prosperità per l’intera economia ed il benessere della società nel suo complesso.

Fra i tanti obbiettivi dello sviluppo siti web, c’è quello di rendere più usabile il sito. La grafica non deve assolutamente essere un elemento di disturbo, ma bensì un fattore semplificante nell’uso del sito, nella comprensione dei servizi, scorrimento visivo della singola pagina così come dell’ intero portale. Le importanti implicazioni comunicative sono varie ed affascinanti, in quanto si tratta di un settore tutt’altro che statico.

Nell’iperspazio il testo, le immagini, i filmati ed ogni altro elemento delle pagine devono partecipare verso un medesimo obiettivo di comunicazione. Per questo è importante che tutto il sito, prima di definire il dettaglio di ciascuna di queste parti, sia pensato e valutato all’interno di un progetto globale. Anche in questo contesto, viene introdotto il concetto di convergenza multimediale, cioè quel processo in base al quale il computer, il telefono e la televisione non sono più prodotti distinti, con funzioni separate ed espressione di settori industriali autonomi, ma divengono elementi di un sistema integrato di comunicazione.

 

Condividi questo articolo:
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email