creare un ecommerce perfetto oggi

Come costruire l’e-commerce perfetto: cosa vogliono gli utenti oggi?

Sommario

I clienti di ogni buona web agency vogliono scoprire come realizzare un ecommerce perfetto. Cosa significa esattamente quest’affermazione? Niente e tutto, oppure semplicemente hanno bisogno di un risultato semplice: aumentare le vendite. Ecco, un negozio digitale ideale è proprio questo: uno strumento in grado di aumentare in modo esponenziale le conversioni.

C’è un dettaglio che però, con le dovute riflessioni, aumenta di volume fino a diventare una valanga in grado di distruggere tutti i sogni di gloria e le aspettative: non è facile. Questo per diversi motivi. Il primo: c’è una concorrenza agguerrita, e oggi ancor di più.

La pandemia da COVID-19 è terribile. E ha fatto emergere la necessità di realizzare un ecommerce perfetto per la vendita online e tutti si sono lanciati su questo fronte. Le occasioni aumentano e i competitor anche. Poi c’è un aspetto tecnico da valutare: creare un sito per la vendita online non è facile. Certo, questa regola vale per qualsiasi portale se lo vuoi realizzare a regola d’arte.

Leggi anche: le recensioni in un e-commerce, come chiederle

Misura ogni cosa sul sito

Anche un blog personale o aziendale ha le sue difficoltà, anche un sito web monopagina se vogliamo. Ma il negozio digitale amplifica tutto. Ci sono tante pagine, schede, tassonomie. Ed è facile sbagliare. Quindi, quali sono le basi oggi per creare un ecommerce vincente?

Devi prendere la buona abitudine di ragionare in termini di marketing dei dati. Ogni decisione – anche solo il cambio di un colore o l’aggiunta di un pulsante al posto di un anchor text – deve essere gestita da una riflessione empirica. Registra il comportamento delle persone con programmi come Hotjar e Google Analytics, poi muoviti di conseguenza in ottica di conversion rate optimization (CRO).

Scegli un hosting competitivo

Vuoi costruire l’ecommerce vincente? Bene, allora deve essere sempre online e affidabile. In grado di infondere sicurezza, devi essere un punto di riferimento per chi ha bisogno di un bene o un servizio. Ecco perché hai bisogno di un hosting di qualità, magari un virtual private server o magari una macchina dedicata. Questo significa avere la possibilità di gestire le impostazioni e puntare su un uptime quasi totale. Hai mai visto Amazon non raggiungibile, con uno status code 500? Ecco, qui mettiamo a rischio le conversioni.

Punta sull’interazione del sito

Le persone arrivano sulla pagina web e hanno un problema. Vorrebbero replicare sulla scheda tutto ciò che fanno in un negozio reale ma non è sempre possibile. Oppure sì? Come realizzare un ecommerce perfetto? C’è la possibilità di rimediare alla distanza digitale e fisiologica che si crea tra utente e sito web in modo semplice: aggiungi una chat.

Vale a dire uno strumento per interagire con il pubblico. In questo modo riduci le incertezze, crei un legame diretto con le persone che vogliono acquistare ma hanno dei problemi rispetto a tutto ciò che riguarda il bene o il servizio. Senza dimenticare un punto: con gli automatismi e l’intelligenza artificiale puoi anche creare dei bot in grado di gestire veri e propri funnel di vendita.

realizzazione ecommerce

Crea una buona riprova sociale

Sai cosa fa la differenza su un ecommerce vincente? La possibilità di coinvolgere l’utente verso un percorso in grado di dare informazioni concrete sul prodotto o servizio che stai vendendo. Tutto questo può essere realizzato grazie a un punto chiaro: le recensioni con relativo rating. Ovvero la valutazione da 1 a 5 espressa attraverso l’uso di stelle da cliccare.

Sto parlando di user generated content, testi scritti da chi ha già provato ciò che proponi e che consentono agli altri utenti di prendere una decisione. Le stelline danno anche il contributo visual per rendere tutto più efficace anche e soprattutto grazie alla presenza dei rich snippet nella serp da implementare con Schema.org. E ti assicuro che questo può aumentare molto il CTR.

Una buona esperienza di spedizione

Sai cosa succede se le persone, all’improvviso, si ritrovano con un prezzo extra a causa della spedizione? Abbandonano il carrello. Cosa accade, invece, se ti rivolgi a un servizio di spedizione scadente che non rispetta i tempi di consegna? Avrai recensioni negative. Questo è ciò che succede quando le spedizioni non vengono inserite nel tuo piano di web marketing per ecommerce.

Perché le persone abbandonano il carrello ecommerce – Fonte immagine

Se c’è un punto che non puoi sottovalutare è la cura nei confronti di tutto ciò che consente di coccolare l’utente nel momento in cui deve ricevere il prodotto a casa. Anche il packaging deve essere curato in quella che deve essere un’esperienza di spedizione rapida e senza intoppi. A tal proposito può essere utile anche un aggiornamento email per avvisare il cliente a che punto è il pacco.

Le immagini fanno la differenza

Rimaniamo sempre nel possibile confronto con un negozio reale: qual è la differenza rispetto al sito web? Puoi vedere il prodotto nel dettaglio, ti avvicini e studi ogni angolo. Puoi fare lo stesso con un portale? Diciamo che ti puoi avvicinare alla realtà se hai fatto un buon lavoro con le immagini. C’è una regola essenziale se vuoi avere un ecommerce di successo: non puoi risparmiare sulle foto.

Devi creare dei set fotografici adeguati al tuo obiettivo e caricare immagini di qualità. Però devono essere anche leggere e ben dimensionate se vuoi mantenere basso il tempo di caricamento della pagina (leggi il prossimo paragrafo).

Crea un sito web molto veloce

Mi chiedi come realizzare un ecommerce di qualità, capace di aumentare le vendite? Devi realizzare un portale veloce. Oggi sembra quasi che non esista altra necessità. In realtà non è così ma la velocità di caricamento di un sito web influenza non di poco le conversioni.

come realizzare un ecommerce perfetto
La velocità è centrale per un ecommerce – Fonte Google.

Lo suggerisce Google, non io: basta un ritardo di pochi secondi per avere un crollo del bounce rate. Vale a dire la frequenza di rimbalzo. Un bounce rate basso si traduce in persone che arrivano e se ne vanno dal sito, quindi cercano qualcosa di migliore da te. Sei disposto a rimanere senza visite per un pugno di decimi? Lavorare su un sito web di qualità oggi vuol dire avere pagine veloci.

Da leggere: perché è importante un blog nell’ecommerce?

Vuoi realizzare un ecommerce perfetto?

C’è bisogno di budget, questo è chiaro. Soprattutto se vuoi creare un portale di vendita in un settore molto competitivo. Più aumentano i prodotti e maggiore è l’impegno necessario per organizzare una struttura efficace, ma il punto è un altro: hai bisogno di una strategia.

Una strategia efficace per aumentare le conversioni di un negozio digitale su internet che prenda come riferimento ciò che si trova sul web: non puoi affrontare grandi player su temi competitivi con un sito appena nato, bisogna pensare a come e perché muoversi.

Ecco la soluzione: ogni ecommerce deve essere accompagnato da una serie di azioni: ottimizzazione per i motori di ricerca e strategia SEO, social media marketing e campagne di advertising, analisi per trovare la nicchia ideale. Da dove inizia tutto questo?

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

CONTATTACI

Autorizzo al trattamento dei miei dati personali in ottemperanza all'informativa privacy